Santa Maria

del Tricalle

di Chieti

 

 

  a cura di Gianni Di Muzio

 

 

Santa Maria del Tricalle di Chieti presenta in ogni parte della costruzione “lo stile adottato dai Maestri Lombardi in Italia”(a.1498 ca.)……..(…..Carlo Ignazio Gavini,Storia dell’Architettura in Abruzzo,Vol.111,pag,28).

 

Chieti: Santa Maria del Tricalle

 

Hanno parlato di questo edificio diversi storici e studiosi di architettura e sul sito originario dove è stata edificata questa Chiesa a pianta ottagonale tutti concordano sulla preesistenza di un antico tempio pagano…….(…Ughelli…..Bindi……Nicolino…..ecc.)

 

Vincenzo Bindi-Tav.91-“Monumenti Storici ed Artistici degli Abruzzi”-Na-1889

                                     (riproduce un acquerello di F.P.Michetti)

 

Chieti : S.Maria del Tricalle………oggi

 

Il materiale da costruzione utilizzato è, all’evidenza, il laterizio (…..il mattone “cotto”),sia per le 8 lesene,sia per le cortine murarie e sia   per la copertura della cupola,lo stesso “mattone”utilizzato dalle maestranze “lombarde”per la costruzione dei più bei campanili edificati in Abruzzo nella seconda metà del XV secolo………

 

Chieti: S.Maria del Tricalle-Cupola

 

Chieti : Santa Maria del Tricalle

 

Di fronte al portale si notano alcuni ruderi di un antico porticato,in gran parte eliminato durante il restauro della Chiesa nel 1879.

Anche il portale,a sesto acuto,ha la cornice d’imposta e l’archivolto in laterizio (terracotta)

 

Chieti : portale della Chiesa di S.Maria del Tricalle

………..davanti…….i resti di un antico porticato

 

La cornice d’imposta e l’archivolto sono anche in cotto……

e  dentro l’archivolto…….un affresco di Madonna con Bambino

 

Chieti : S.Maria del Tricalle-Affresco nell’archivolto del portale

 

 

Sotto il cornicione di coronamento,anche gli archetti sono in terracotta ………(……”arcatelle accavallate congiungenti le lesene”…….I.C.Gavini)

 

Chieti : Chiesa di S.Maria del Tricalle (1498)

……..arcatelle in argilla(cotto),nella cornice di coronamento,

caratteristica di costruzione della “Scuola Lombarda”

 

 

Sulla cupola a calotta sferica e copertura in laterizio si eleva una torretta cilindrica in cotto,terminante a cono e croce  in ferro……….

 

    Chieti: S.Maria del Tricalle

 

 

Per la tecnica costruttiva dei “Maestri Lombardi”

Vedi anche il Duomo di Giulianova

 

  San Flaviano