La   BADIA   di  SANTO  SPIRITO…..

                            …… ……..a  MAJELLA….

…………………..a cura di Gianni Di Muzio

 

A quota 1132 del vallone di Santo Spirito,sulla Majella,salendo da Roccamorice  (PE) si scopre,all’ultima curva,questa  splendida Badia……..

“rupestre”….

 

La Badia di Santo Spirito a Majella…(Foto del 1.6.1989)

 

Nella costruzione originaria dell’XI secolo era una piccola chiesetta,un romitorio,edificato dai monaci Benedettini di Montecassino……

Nel XIII secolo la costruzione fu restaurata e ingrandita ad opera di Pier Celestino(Pietro Angelerio-divenuto Papa con il nome di Celestino V ),passando così all’ordine dei Celestini ( cfr.Ugo Pietrantonio….”il Monachesimo Benedettino in Abruzzo e Molise”).

Considerato un “eremo” ed utilizzato come tale fino al XV secolo,fu più volte restaurato (i lavori più importanti furono portati a termine nel ‘500 dall’abate Pietro Santucci…), ospitando tra le mura di Santo Spirito diversi monaci dell’ordine dei Celestini………

 

Facciata,portale e cortina laterale a valle  della Badia di Santo Spirito a Majella…..la foto risale al 1° Giugno 1989

 

Nel 1616 ebbe il privilegio di essere decorato del titolo di BADIA….e certamente all’epoca la costruzione doveva avere una certa imponenza……con 2 navate all’interno della chiesa ,2 altari laterali e diversi locali per i monaci,su più livelli,corridoi  e una lunga gradinata coperta,che conduceva in alto anche ad un’altra cappella…..

 

V. Bindi-Tav.116-“Monumenti Storici ed Artistici degli Abruzzi”-Na-1889

                               (riproduce un acquerello di Gonsalvo Carelli)

La Badia di S.Spirito presenta un’ altissima cortina in blocchi calcarei a valle……..essendo addossata alla parete rocciosa dal lato opposto…..(la foto è del 1° Giugno 1989)

 

I monaci avevano voluto installare ,lungo la gradinata coperta,tutte le stazioni della “via crucis”……..oggi difficilmente leggibile…..

La gradinata coperta della Badia di S.Spirito…………...la foto è dell’8 Luglio 1989….

 

In prosecuzione di scalinata si sale fino alla cappella detta “della Maddalena”…..