GRAN  SASSO  D’ITALIA

 

  CIMA  PAPA GIOVANNI PAOLO  II

                  

 

Il   Club  Alpino Italiano-Sezione de L’AQUILA-

ha dedicato  il 18.5.2005  la  cima del Gendarme  sulle Malecoste-a quota 2425-

a Papa Wojtyla-GIOVANNI PAOLO II, con una croce a quota 2424.

 

Il versante meridionale del Gran Sasso,verso la Valle del Vasto……….by Google earth

 

 

Un’ escursione impegnativa di 4 ore in andata,che partendo da quota 1160 di  Camporanero,dalla strada del Vasto,vicino la chiesetta di San Pietro della Ienca,raggiunge prima quota 2229 della Sella Malecoste e in prosieguo di salita, arriva alla quota  2425 della Cima del Gendarme,dedicata a Giovanni  Paolo II,superando un dislivello di 1265 metri.

Già dalla sella Malecoste il panorama montano è tra i più belli d’Abruzzo: arrivando dai prati Mascepa ,si scopre sulla destra Cima delle Malecoste (m.2440) ; davanti  le Pozze e le Solagne 

dell’alta Val  Chiarino e il M.Corvo (m.2623) ;sulla  sinistra Pizzo di Camarda (m.2332) e giù giù…. il lago di Campotosto.

Proseguendo dalla sella Malecoste ,ancora in salita verso le Malecoste ,si raggiunge in breve la Cima Wojtyla,dove è stata posta ,a quota 2424, una grande croce in ferro,alta 2 metri e trenta, con 5 formelle in bronzo sulla parte anteriore ( a valle) della  croce,che raffigurano ,oltre al Santo Padre Giovanni Paolo II, anche il Papa Celestino V, Sant’Equizio, San Bernardino e San Massimo…….venerati a L’Aquila.

 

Un sentiero più agevole ,ma più lungo,per raggiungere la Cima Wojtyla parte dal bivio di S.Pietro (sentiero 11 del CAI) e raggiunge a quota 2050 il Piano di Camarda.Poi,per cresta dal Pizzo di Camarda alle  Malecoste,si raggiunge la Cima Wojtyla a quota 2425.

All’inizio del sentiero è stato posto un cippo che ricorda l’incontro del Papa con un pastore ,il  14.7.2003

 

 

Gran Sasso d’Italia: cippo dedicato al Papa Giovanni Paolo II,all’inizio del sentiero 11 del CAI per il Piano di Camarda

 

 

 

                             LE FORMELLE  della Croce posta sulla Cima Wojtyla

 

I formella in bronzo : S.EQUIZIO

 

II formella in bronzo sulla croce : San Massimo

 

Formella centrale sulla croce: Papa Giovanni Paolo II

 

IV formella in bronzo sulla croce: San Bernardino

 

V formella : San Pietro-Papa Celestino V

 

 

 

 

Superbo il panorama dalla Cima Giovanni Paolo II :  tutta l’immensa Valle Venacquaro,che scende a perdita d’occhio tra il  M.Corvo (m.2623) e il Pizzo di Intermesoli (m.2535),mentre in lontananza svetta il Corno Grande –Vetta Occidentale- (m.2912)  e sulla destra il Pizzo Cefalone ( m.2533).

In alternativa, si  può partire più comodamente  da  Campo Imperatore già in quota (m.2135),passando per il passo del Lupo,ma attenzione ai nevai sotto il Pizzo Cefalone ,fino a Giugno inoltrato,e  sopratutto prudenza sulle roccette delle malecoste……. 

 

                                                                                             GIANNI  DI  MUZIO

                                                                                              C.A.I.  -  CHIETI

                                                                                                

 

CIMA DELLE MALECOSTE…………foto dalla Sella delle Malecoste (2229 m.)

 

MONTE CORVO

Valle Venacquaro,tra M.Corvo (a sinistra) e Pizzo di Intermesoli

 

 

 

 

TARGA AI PIEDI DELLA CROCE posta sulla cima dedicata a Papa Wojtyla….

 

 

CIMA GIOVANNI PAOLO II       -    m.2424