La Cripta di San Giustino

         Duomo di Chieti

 

 

      ……a cura di Gianni Di Muzio

 

 

La Cripta del Duomo di Chieti è ubicata sotto l’area del  transetto e delle absidi della Cattedrale di San Giustino; una grande cripta presbiteriale ,la cui ricostruzione,con l’intera planimetria della Chiesa, si fa risalire all’X1 secolo.

 

Così Ignazio Carlo Gavini:

“……….il suo corpo  diviso in dodici grandi campate a crociera...........la disposizione dei piedritti,fasciati da muratura,e delle volte,infiorate di stucchi,fa apparire ai nostri occhi la struttura di un edificio sottoposto alle regole costruttive  della scuola di San Liberatore.”(Storia dell’Architettura in Abruzzo-Vol.1-Pag.81).

 

 

 

Chieti:la Cattedrale di S.Giustino………by Google Earth

 

L’accesso alla Cripta del Duomo,sottostante al transetto della Chiesa di S.Giustino,come si vede dall’immagine satellitare,è dalla breve scalinata antistante la Piazza………

 

Chieti: i due portali di accesso alla Cripta

 

 

Dall’interno del Duomo la Cripta è raggiungibile a mezzo di due rampe,che si aprono ai lati della scalinata di accesso al presbiterio della Chiesa.

 

Chieti : Cattedrale di S.Giustino

Ai lati della scalinata ci sono le due rampe che scendono alla Cripta

 

 

Tra la rampa sinistra che porta sopra la Cattedrale e la nicchia del Crocifisso della Cripta,in piano inferiore di qualche gradino,si posiziona la cappelletta dov’ è sepolto l’ Arcivescovo Mons.Giuseppe Venturi,morto nel 1947,ricordato come salvatore della città di Chieti ,durante la seconda guerra mondiale.

 

Chieti:Cripta del Duomo

Sulla sinistra,entrando,la cappella di Mons.Venturi

 

Un’altra Cappella,adiacente alla Cripta,è sede dell’antica “Confraternita del Monte dei Morti”,che organizza e presiede  il  rito della Processione del Venerdì Santo a Chieti.(click )

Click…………(      processione ch .it)

 

 

Chieti: Cappelle della Cripta

 

 

 

­­­­­­­­