Il  CASTELLO  di

                            B O M I N A C O

 

La  prima menzione sull’esistenza del castello di Bominaco risale al 1093 ma è probabile che almeno la Torre è di molto anteriore….

Infatti la cinta muraria,in pietre calcaree irregolari,all’epoca delle foto (4.3.1989) diruta in più parti,sembra una cortina di recinzione della stessa torre,come  a formare un castello-recinto…..per la difesa della popolazione locale in caso di pericolo……

La cinta muraria del castello-recinto di Bominaco…………il 4 Marzo 1989..

 

Il castello sorge a quota 1071,su  un’altura in località Campo di Gioia di Bominaco,che domina la piana di Navelli…….

 

La torre è cilindrica,con base scarpata che poggia su rocce preesistenti,che danno molta solidità alla costruzione….

La torre cilindrica di Bominaco…….

 

 

I basamenti (ruderi) su cui dovevano innalzarsi modeste costruzioni in pietra,documentano l’uso del castello-recinto solo in caso di necessità da parte dei pochi residenti e non l’utilizzo come dimora abituale di nobili famiglie…….

L’interno del castello-recinto di Bominaco…..(foto del 4.3.1989)

 

 

La  distruzione del castello-recinto di Bominaco  risale all’epoca ed agli avvenimenti che videro protagonista Braccio Fortebraccio da Montone nel 1424……che rase al suolo anche un vicino Monastero…….

                                               Gianni Di Muzio